Nausicaa Carrara: mi sia permesso di farvi notare che lavorate proprio male!

Nausicaa Carrara: mi sia permesso di farvi notare che lavorate proprio male!


Il 29 maggio 2021, alle 10 e 18, ho inviato l'email qui sotto a
Nausicaa, la società multi servizi del comune di Carrara che gestisce la raccolta differenziata nella città dove sono nato e abito tuttora.

Ho deciso di rendere pubblica la mia email, poiché ritengo che sia doveroso e giusto che i cittadini di Carrara sappiano come viene fatta la raccolta differenziata nella loro città. 

Laddove ci fosse la risposta ufficiale da parte di Nausicaa (viste le mie domande molto provocatorie, questa volta ho qualche dubbio, anche se devo ammettere che in passato mi ha risposto), la pubblicherò in fondo a questo stesso post.

Giancarlo Fornei


-------------------------------------------

Il testo della mia email scritta sabato 29 maggio 2021 alle ore 10 e 18 minuti della mattina 


Oggetto: Mi sia permesso di farvi notare che lavorate proprio male

Intanto Vi ringrazio per la pronta risposta, ve ne do atto...

Ma, altresì, mi sia permesso di farvi notare che lavorate proprio male...

La mia famiglia è forse una di quelle che, a Marina di Carrara, in Via Zamenhof certamente, fa una raccolta differenziata certosina...

Differenziamo ogni cosa, come ogni cittadino con un minimo di senso civico dovrebbe fare (e sottolineo il condizionale)...

Ma mi spiegate che senso ha invitare le persone a fare la fila per ritirare sacchetti per la plastica e bidoncino grigio con codice a barre quando, sapete benissimo che il vostro operatore che passa a ritirare il materiale differenziato e indifferenziato, non ha la pistola a raggi infrarossi per leggere il codice a barre?

Spiegatemi, gentilmente, come farete a capire quale e quanta raccolta differenziata e indifferenziata ha fatto la mia famiglia rispetto ad altre?

Spiegatemi, gentilmente, come farete a stabilire chi ha diritto ad un abbassamento della tari e chi no?

Spiegatemi, gentilmente, perché non avete comunicato, palesemente, che tale sistema di raccolta con i codici sarebbe entrato in vigore chissà quando. Lasciando intendere, alle persone che, cominciando ad usare tal sistema, avrebbero potuto poi avere, in futuro, un abbassamento della tari?

E spiegatemi infine, sempre gentilmente, laddove questa cosa fosse una sorta di test in funzione futura, magari per la tari 2022, come farete, a verificarne il successo o l’insuccesso se, ripeto, i vostri operatori girano senza pistola infrarossi?

Cosa farete, terrete conto sul calendario delle volte che il bidoncino grigio è stato messo fuori da una famiglia? (Si percepisce il tono ironico?)...

  • Laddove fosse così, vi aiuto: segnerò sul mio calendario ogni sabato che metterò fuori il bidoncino grigio dei rifiuti indifferenziati. 
  • Vi prego di prendere atto che questo sabato, io, non ho messo fuori il bidoncino e nessun tipo di rifiuto indifferenziato...

Da cittadino che fa la differenziata come pochi altri, mi sia permesso di farvi notare che state lavorando proprio male...

Anziché motivarmi a farla sempre meglio, mi state demotivando...

Non so di chi sia la “straordinaria” e “intelligentissima” idea, se vostra o del Comune di Carrara. Ma mi piacerebbe veramente capire chi ha partorito una tal genialata...

Intanto questa mattina, come può testimoniare il vostro operatore, ho trovato davanti a casa mia 2 sacchi rossi di pannoloni. Verificherò se non siano del mio vicino di casa che, pur avendo una bimba piccola, abita ancora in caserma (mi sembrerebbe strano che dalla caserma dei Carabinieri abbia portato i pannoloni in via zamenhof, ma nella vita: mai dire mai)...

Ma, laddove non fosse così, si comincerebbero a  verificare le prime forme di inciviltà e abbandono di rifiuti al sabato, come avevo già ipotizzato nella mia precedente email...

Vi informo che le mie domande e le Vostre risposte saranno rese pubbliche, poiché la gente ha il diritto di conoscere le cose come stanno.

Inoltre, non escludo di informare anche la stampa locale...

Infine, sarebbe gradito che chi rispondesse alle email lo facesse qualificandosi, con nome e cognome e, possibilmente, mansione...

Sono certo che non avete nulla da nascondere...

I miei più cordiali saluti

Giancarlo Fornei
Responsabile Dipartimento Formazione presso Fratelli d'Italia
Coordinamento comunale di Carrara
392/27.32.911

 

Commenti