sabato 7 dicembre 2013

Un'idea banale, ma pratica, per rilanciare l'economia a Carrara!



Carrara (in Toscana), la città dove sono nato e vivo ancora (spesso mi domando cosa mi tenga in questa città), è letteramente allo sfascio: non esagero se affermo che è messa peggio di una città del Terzo Mondo (con tutto il rispetto per loro).

Eccoti 5 punti che nessuno potrà mettere in discussione:

1) La disoccupazione è elevatissima;

2) L'economia è a terra;

3) Una percentuale molto alta di negozi ha chiuso e i fondi sono vuoti;

4) Credo che il comune di Carrara sia uno dei più indebitati d'Italia;

5) Le cave e il marmo, che potrebbero essere una grande risorsa, sono in mano a pochi imprenditori che si arricchiscono alle spalle della collettività (senza neppure avere l'intelligenza di far lavorare il marmo scavato a Carrara).

Ma siccome tutti sono bravi a lamentarsi e nessuno ha il coraggio (o la voglia) di dare delle soluzioni, eccone una.

Banale, semplice, ma pratica, tremendamente pratica.

Parto da tre presupposti:

1) La moria dei negozi a Carrara è reale e verificabile da tutti, con qualche centinaio di fondi sfitti, che non arredano più le strade e non rendono più "viva" la città (le vetrine e le insegne spente danno un senso di squallore unico);

2) Le casse del comune sono vuote (non entro nel merito delle incompetenze e dare nomi e cognomi di chi sia la colpa, voglio solo essere propositivo);

3 A Carrara abbiamo molte eccellenze, due sicure: l'Accademia di Belle Arti e la Scuola del Marmo.

Fatte queste doverose premesse, ecco la mia banale idea:

1) Se fossi il Comune di Carrara avvierei un censimento per verificare quanti siano i negozi sfitti/vuoti a Carrara. Poi proporrei una convenzione ai proprietari che dovrebbero dare i loro negozi in comodato d'uso ai giovani artisti emergenti di queste due scuole;

2) Il comodato dovrebbe durare almeno due anni; in questi due anni, i giovani artisti pagherebbero un affitto simbolico di soli 100 euro il mese, con accordo già inserito in convenzione, che alla fine dei due anni, i proprietari tornerebbero, con gradualità, agli affitti di mercato (la gradualità dovrebbe essere spalmata in almeno 3 anni);

3) Il Comune di Carrara, in cambio, garantirebbe ai proprietari di negozi che aderirebbero alla convenzione, la totale esenzione delle tasse comunali per i due anni a venire (niente addizionale irpef, tares, tarsu, ici, imu, luc, o come cavolo volete chiamarla);

4) I giovani artisti, oltre all'affitto simbolico, si dovrebbero impegnare ad aprire in città degli atelier artistici (scultura, ceramica, pittura, ecc.). Inoltre, si impegnerebbero a rendere "vivi" i negozi, pitturandoli e abbellendoli come solo loro saprebbero fare;

5) I giovani artisti, s'impegnerebbero, inoltre, a rimanere in città con i loro atelier anche per i successivi tre anni, garantendo, di fatto, il proseguio della loro attività artistica a Carrara (almeno per altri tre anni, che uniti ai primi due, fanno cinque anni di atelier artistici aperti a Carrara);

Al termine dei due anni di convenzione, si avrebbero come minimo questi vantaggi, per TUTTI (Comune, proprietari, giovani):

Vantaggio n°1, per il Comune di Carrara.
Vedrebbe la città "rifiorire" e dopo due anni, tornerebbe anche a percepire le tasse dai proprietari ma, con una ulteriore opportunità di ritorno fiscale: molti di quei giovani artisti, comincerebbero a creare ricchezza per il territorio, ricchezza che in parte tornerebbe nelle tasche del comune.

Vantaggio n° 2, per i proprietari.
I loro fondi acquisterebbero valore e, soprattuto, non cadrebbero nell'incuria più totale, perché ci sarebbe qualcuno dentro a ridipingerli, sistemarli, abbellirli, prendersene cura. Alla fine dei due anni, poi, tornerebbero - seppur in maniera graduale - anche a guadagnarci una rendita sopra.

Vantaggio n° 3, per i giovani.
I giovani artisti che vengono a Carrara a studiare nelle nostre due eccellenze, troverebbero nella città una sorta di "Incubatore Gigante d'Artista". Una città a misura d'artista, che permetterebbe ai migliori di loro (le valutazioni scolastiche saranno fondamentali) di dare vita ai propri sogni.

Ma io ci vedo anche un altro grande vantaggio per tutta la collettività: Carrara tornerebbe al centro dell'attenzione del mondo, perché finalmente potrebbe fregiarsi del titolo di Capitale Mondiale del Marmo Globale (estratto e lavorato)!

Tutto questo significherebbe ricchezza per la città e ricchezza per il territorio tutto.

Non si può fare perché è un'idea troppo semplice?
Può darsi, ma le idee semplici sono il sale della vita.

Non si può fare perché mancano i soldi al Comune di Carrara?
Può darsi, ma basterebbe risparmiare dagli sprechi e dalle cose inutili, vedi i famigerati fuochi di artificio di Ferragosto che non servono a nulla e fanno per giunta anche schifo.

Non si può fare perché non ci starebbero i proprietari di fondi?
Può darsi, ma intanto cominciamo a portare avanti il progetto con quei pochi che ci stanno (tra non far nulla, o fare comunque qualcosa, anche se poco, io sono per l'agire).

Non si può fare perché anche risparmiando ci sarebbero pochi soldi nelle casse del Comune?
Può darsi, ma perché non provare a fare un progetto pilota, con soli 5/6 negozi e cinque/sei ragazzi in gamba che hanno dimostrato (valutazioni scolastiche alla mano), di avere idee e vena artistica?

Non si può fare...
Quali sono le scuse del Comune di Carrara per dir che non si può fare?


Tutto si può fare nella vita, purché vi sia visione d'intenti tra le parti, sinergia e, soprattutto, voglia di fare.


Aspetto i tuoi commenti...

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale, Scrittore & Mental Coach
Ex marketer dei Servizi Turistici


4 commenti:

  1. Ho pstato un commento, ma non lo vedo pubblicato.....

    RispondiElimina
  2. Ciao Maria Grazia,
    posso garantirti che non ho cancellato nulla, come è apparso quello che hai scritto sopra, doveva apparire anche l'altro...

    Datti pazienza e prova a postarlo di nuovo, un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Il problema per cui queste buone proposte non vengono prese in considerazione è l' ottica temporale. Come spesso mi diceva il mio insegnante di tecnica bancaria, il piu' grande problema dell' economia attuale a livello dirigenziale, è quello di voler fare subito cassa ....sulle spalle delle persone oneste che lavorano e pagano regolarmente le tasse... Ritengo che l'economia possa essere rilanciata solo con l' ottica del Roi ( ritorno degli investimenti ) a medio lungo termine. Purtroppo le medesime banche, che dovrebbero avere una funzione sociale di promozione dell' economia, adesso, rappresentano il piu' grande freno per la ripresa economica... perchè anche questi istituti versano in condizioni di amministrazione controllata.... come ad esempio la Banca Popolare di Spoleto.... Il piu' grande blocco che sta' vivendo l' economia del paese è la mancanza di un piano di rilancio delle economie locali: non ci sono piani efficaci perchè la medesima dirigenza non sà cosa fare.... Lavorando e vivendo gran parte delle mie giornate a Terni osservo la degradazione delle strade, sempre piu' pericolose e piene di buche e ti parlo di strada delle Acampore ( vicino alla prigione di Terni ) e pensa che il medesimo comune in Strada di Recentino ( Z.I. B2 ) ha concesso un terreno che per le aziende sarebbe indispensabile per la sosta dei camion agli zingari..... La politica locale è la prima che non supporta le aziende, gli imprenditori sono di fatto soli.... Pensa che la mia azienda per sopperire al problema di carico / scarico dei tubi di acciaio inox ha dovuto organizzarsi diversamente .... E' PER QUESTO CHE NELLA MIA PAGINA DI FACEBOOK MI DICHIARO ANARCHICO.... Anche oggi mi si è stretto il cuore... nel vedere quanti ragazzi disperati vengono a chiedere di avere una possibilità di lavoro... e dire che siamo a pieno regime di produzione e con il massimo organico necessario per la gestione dei tre turni di produzione... Anche il mio insegnante si è battuto con tutta la sua forza per il rilancio dell' economia locale proponendo tante nuove soluzioni anticrisi ... che non sono mai state prese in considerazione.....
    Sono deluso dalle banche, dalla politica, dal mercato globale ma credo nell' efficacia delle persone che come te lottano e fanno proposte concrete.... e realizzabili....
    Penso di aver scritto troppo ma tanto ancora ci sarebbe da scrivere..... perchè l'Italia deve trovare il suo equilibrio, ovvero la capacità di fronteggiare i propri impegni in modo ordinato ed economico.... Purtroppo il caos fà da sovrano e chi ci rappresenta nella politica è quel ladro di Berlusconi e quel comico da quattro soldi di Beppe Grillo... DEVE CAMBIARE LA MENTALITA' GLOBALE !!!!!!! ( scusa per lo sfogo.. ).

    RispondiElimina
  4. Tranquillo, Marco, ogni tanto sfogarsi fa bene...
    un grande abbraccio...

    RispondiElimina

Dona ora quello che vuoi

Ti sono piaciute le informazioni che hai trovato nel blog? Le ritieni interessanti e utili? Allora aiutaci a tenerlo costantemente aggiornato e ricco di news. Fai la tua donazione in piena libertà. Può bastare anche un solo euro. Clicca qui sotto per donare quello che desideri, quello che puoi. GRAZIE

Etichette

1° discoteca senza alcool e senza droga in Italia (1) 150 Anni dell'Unità d'Italia (2) 7 motivi per votare Giancarlo Fornei (1) 892424 (1) Accademia di Belle Arti di Carrara (2) Accordo di Pomigliano (1) Achille Scalabrin (1) Acqua del rubinetto (1) Adusbef (1) Aiutare gli altri (1) Aiutiamo Ibra cane abbandonato (1) Alessandro Milan (10) Alessandro Volpi nuovo Sindaco di Massa (1) Alessandro Volpi Sindaco di Massa (1) Altroconsumo (1) Amia Carrara (2) Amministrative Carrara 2012 (4) Amministratori incapaci (6) Anatocismo bancario (1) Angelo Zubani (7) Angiola Armellini (1) Anna Maria Cancellieri (1) Anna Maria Tarantola (1) Antenna 3 (2) Antonio Di Pietro (19) Antonio MastroPasqua (1) Antonio Miclavez (1) Appuntamenti Elettorali (4) Apt che non funzionano (1) Apuafarma Carrara (1) Arrigo Petacco (1) Articolo 18 (2) Asl di Massa Carrara (1) Asl Toscane in crisi (5) Associazione Fiocco Rosa (1) Atn Massa Carrara (1) Auspicio di Pace (1) Autostima (1) Barbara Benini (1) Basta Poliica (2) Basta voto Lega (2) Belle iniziative (2) Belle notizie (19) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (20) Bonus ai dirigenti della Regione Toscana (1) Brutte notizie (101) Brutto esempio della burocrazia italiana (1) Buon Natale (1) Buone iniziative (1) Burocrazia Italiana (14) Cambiare l'Italia (3) Candidato alle Europee 2014? (6) Candidatura di Giancarlo Fornei al Parlamento Europeo nell'Italia dei Valori (5) Canile sanitario di Massa (1) Capo dello Stato (3) Carceri italiane (1) Cardinale Tarcisio Bertone (1) Carlo Baratta ex 5 stelle (1) Carlo Sangalli (1) Carrara (23) Caso Battisti (2) Caso Cuffaro (1) Caso Fermet (1) Casta Politica (28) Caste Italiane (3) Cava dei Poeti (1) Cervelli Italiani (1) Cesare Geronzi (1) Cesvot Toscana (1) Cgia Mestre (4) Che pena lo show di Panariello (1) Chiesa Cattolica (1) Ci prendono in giro (9) Cinque Terre (1) Circolo LAAV Massa Carrara (1) Clandestini (1) Clarence Seedorf (1) Classe politica incompetente (15) Cna (1) Coldiretti (1) Combattere con tutte le proprie forze (2) Come lo stato italiano butta via i soldi (2) Come Vivere Alla Grande (3) Come Vivere Alla Grande - Libro (1) Commissione Europea (1) Competenze (1) Comune di Carrara (11) Comune di Massa (1) Con-Vivere (1) Conferenze Gratuite (1) Coniugi MastroPasqua (1) Consigli a Mario Monti (10) Consigli ai giovani (1) Consorzio Venezia Nuova (1) Consumo Critico (2) Cooperativo L'Intreccio (1) Corrado Passera (1) Corriere della Sera (6) Corruzione (1) Corte dei Conti (1) Corte Europea (1) cose all'italiana (13) Costo clandestini in Italia (1) Costo del lavoro (3) Crescita (2) Crisi Economica (16) Croce Bianca Querceta (2) Cultura (1) Cuneo fiscale (2) Cuno Tarfusser (1) Cura Marchionne (1) Da leggere (2) Da prendere come esempio (6) Daniele Masseglia (1) Degrado a Carrara (1) Delusione Bce (1) Dicembre nero per l'economia italiana (1) Diego Marani (1) Dilma Rousseff (3) Discariche illegali (1) Disoccupazione in Italia (3) Donne al potere (2) Dottor Maurizio Cantore (1) Ebook e libri consigliati (20) Economia Alternativa (2) Edward Luttwak (1) Egoisti super pagati (2) Elio Lannutti (1) Elio Veltri (1) Elsa Fornero (1) Emilio Spaziante (1) Energia Rinnovabile (1) Energia Verde (1) Enrico Giovannini (1) Equitalia (3) Ermete Realacci (1) Esempi da non seguire (36) Esempi da seguire (12) Evasione fiscale (5) Fabrizio Iacopini (1) Fallimento delle politiche industriali italiane (1) Fare (2) Fate come lui (1) Fermare il declino (2) Fermate Monti (5) Fermiamo la casta (5) Festa del 1° Maggio (1) Festa del 17 Marzo (2) Fiat (1) Finanziamento Pubblico dei partiti (3) Firenze (1) Firma per eliminare il rimborso elettorale (1) Fisco ingiusto (1) Fondo Unico Spettacolo (1) Fonti Rinnovabili (1) Francesco Boccia (1) Francesco Gesualdi (1) Frasi celebri (8) Genova (1) Gente (2) Gian Antonio Stella (1) Giancarlo Caselli (1) Giancarlo Fonei (1) Giancarlo Fornei (13) Giancarlo Fornei al Parlamento Europeo (7) Giancarlo Fornei candidato alle Europee 2014 nell'Italia dei Valori (20) Giancarlo Fornei vota Fare (1) Gianfranco Fini (3) Gianfranco Fini. Lo sfascio di Futuro e Libertà (1) Giorgio Napolitano (5) Giorgio Squinzi (1) Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (1) Giornata Raccolta Farmaco (1) Giovanni Zibordi (1) Giuliano Amato (1) Giuliano Ferrara (1) Giuliano Santoro (1) Giulio Tremonti (1) Giunta Conti (1) Giuseppe Bortolussi (1) Giuseppe Turani (1) Giuseppre Cruciani (1) Gli economisti bocciano la riforma del lavoro (1) Gli italiani mangiano anche i cibi scaduti (1) Gli scandali della politica italiana (17) Governo delle tasse (15) Governo Incapace (18) Governo Monti (12) Grazie (1) Guardia di Finanza (1) Guidare col telefonino (1) Guido Crosetto (1) I giovani sono arrabbiati (1) I nuovi leader (2) I partiti politici tradizionali crolleranno (1) I politici italiani comunicano come dei cani (1) Idiozie Primaverili (1) Ignazio Messina Segretario Nazionale IDV (1) Ikea lascia Pisa (1) Il Capo dello stato sbaglia (4) Il Club della Terza Età (1) Il Corriere della Sera (1) Il Fatto Quotidiano (1) Il Manifesto di Giancarlo Fornei per rilanciare l'Italia (1) Il paese dei Bengodi (27) Il Tirreno (5) Immigrati (7) Imprenditori che si uccidono (1) In Europa per le Donne Italiane (1) Incazzato Nero (16) Incompetenti (6) Incontri con l'Autore (1) Incontri elettorali (2) Ingiustizie (2) Inps (1) Insensibili (4) Internet (2) Io li voterei (3) Ipocrisia Italiana (14) Irresponsabili (33) Istat (1) Italia dei Valori (18) Italiani sempre più poveri (2) L'attaccamento ad una maglia (2) L'Ilva di Taranto (2) L'invasione dell'Italia (3) L'Italia degli Incivili (16) L'Italia dei furbi (8) l'Italia delle truffe (16) La crisi economica uccide (6) La crisi in Italia (6) La crisi uccide (6) La cultura turistica che manca in Italia (1) La cura uccide il malato (3) La disfatta di Berlusconi (1) La giustizia che non funziona (6) La lavorazione del marmo deve restare a Carrara (1) La mentalità assistenzialista degli Italiani (1) La mia prima decisione come candidato (1) La Nazione (97) la provocazione di Giancarlo Fornei (1) La riprova sociale di Robert Cialdini (1) La sanità che funziona (1) La sanità che non funziona (6) La sinistra che mi piace (2) La squadra del mio cuore (1) La strategia di Berlusconi (1) La valutazione dei docenti in Italia (1) La Zanzara (1) Laura Bottici (2) Lavorare Manca (1) Le associazioni di volontariato toscane hanno un loro social network (1) Le cave di marmo di Carrara (2) Le mie antipatie personali (12) Le mie simpatie personali (4) Le pensioni d'oro di alcuni italiani (4) Le sculture di cacca della Biennale di Carrara (1) Le spese inutili (10) Lega (2) Leonardo e l'Inter (3) Lettera aperta a Giorgio Napolitano (1) Lettera aperta a Matteo Renzi (2) Lettera aperta a Silvio Berlusconi (3) Lettera aperta ad Antonio Di Pietro (1) Lettera aperta agli esponenti dell'opposizione; (1) Liberalizzazioni vere (1) Libri consigliati (1) Linguistica del Premier (1) Link Lab (1) Lista Sinistra per Piombino (1) Lo Stato divora il 77% delle tasse (1) Lorenzo Sani (1) Luca D'Agnese (1) Luciano Garofano (1) Luigi Giampaolino (1) Lunigiana (2) Madre Teresa di Calcutta (1) Magistratura Italiana (1) Marco Cattaneo (1) Marco Della Luna (3) Marco Fortis (1) Marco Fufo (1) Marco Magnani (1) Marco Pizzuti (1) Marco Travaglio (1) Maria Baratto (1) Maria Giovanna Basile (1) Mario Draghi (1) Mario Giordano (4) Mario Monti (23) Mario Sechi (1) Marmo di Carrara in esposizione (1) Massa Carrara (5) Massimo D'Alema (1) Massimo Degli Esposti (1) Matteo Martinelli (1) Matteo Renzi (7) Maurizio Cantore (1) Maurizio Crozza (1) Meglio che niente (1) Meritocrazia (1) Michele Boldrin (1) Michele Tiraboschi (1) Millionaire (2) Milton Friedman (1) Ministro Balduzzi (1) Ministro Cancellieri (1) Ministro Passera (1) Movimento Cinque Stelle (20) Multe (1) Nazionale italiana (2) Nazionale ridicolizzata (1) Nichi Vendola (1) Niente auto blu nel Comune di Massa (1) Nina Fabrizio (1) Nuovo Consumo (1) Oggi (1) Olimpiadi (2) Onorevole Mario Sberna (1) Opportunità di lavoro (6) Oscar Giannino (6) Ospedale di Carrara reparto Oncologia (3) Ospedale di Gerace (1) Panorama (2) Papa Francesco (1) Parata del 2 Giugno (2) Parlamento Euopeo (1) Parlamento Europeo (1) Parlamento Italiano (6) Partite Iva in calo (2) Passo Carrabile (1) Peccioli (1) Persone capaci (1) Pierfrancesco De Robertis (1) Pierluigi Bersani (1) Piero Ignazi (1) Pietro Garibaldi (1) Politica e Mafia (2) Politici Incapaci (11) Politici Incompetenti (1) Politici indecenti (3) Polizia Municipale Forte dei Marmi (1) Presentazione libro (1) Presidente della Repubblica (4) Presidente Istat (1) Pressione fiscale (3) Problema demografico dell'Italia (1) Problemi dell'Italia (67) Prossima tassa sulle scorregge (1) Provincia di Massa Carrara (4) Quello che non vorrei mai accadesse (40) Quote rosa (1) Raccolta differenziare (1) Raccolta differenziata (4) Raccolta firme sui referendum proposti dall'Italia dei Valori (1) Radicali (1) Radio 24 (21) Recensione (1) Recessione (1) Record mondiale italiano di pressione fiscale (1) Referendum Abrogativo Pensioni ai Parlamentari (1) Referendum contro la casta politica (2) Regione Toscana (1) Report Rai3 (1) Ricerca Scientifica (2) Ricerche (1) Riciclare la plastica (1) Riflessioni di Giancarlo Fornei (3) Riflessioni di GiancarloFornei (16) Riforma del Lavoro (3) Riforma Gelmini (2) Riforma Università Italiana (2) Rilanciare l'Italia (3) Rimborsi ai partiti (1) Risultati del governo Monti (3) Rivolta Sociale (3) Rivoluzione digitale (1) Rivoluzione via Internet (1) Roger Abravanel (1) Rom (2) Rossana Linguini (1) Rossella Diaz (1) Santoro (1) Sara Paglini (1) Scansafatiche (6) Scuola pubblica che non educa (1) Segnale forte a chi inquina (1) Semplicemente vergognoso (3) Sergio Marchionne (2) Sergio Rizzo (5) Silvana Mura (1) Silvio Berlusconi (21) Simone Caffaz (1) Simone Rossi (1) Sindacati (3) Sindrome di Marfan (1) SInistra senza Idee (2) Sinistra senza Leader (1) Sovraffollamento carceri italiane (1) Spending review (2) Sprechi italiani (1) Sprecopoli Carrarese (6) Sprecopoli Toscana (7) Spudorati (2) Statali razza protetta (1) Stato vampiro (2) Stefano Calicchio (1) Stefano Cecchi (1) Strada dei Marmi (1) Susanna Camusso (3) Tagli alla sicurezza dei cittadini (1) Tagli alla spesa pubblica del Comune di Massa (1) Tagliare le scorte ai politici (2) Taglio delle tasse (2) Tasse locali (1) Tasse troppo alte (5) Teatro della Rosa Pontremoli (1) TeleTu? Per carità (1) Teoria dello shock economico (1) Terremoto in Emilia Romagna (1) Terremoto politico (1) Tito Boeri (1) Toscana (1) Trasmissioni faziose (1) Tutte le volte che ce l'abbiamo fatta (1) Umberto Bossi (4) Un suicidio ogni due giorni (1) Un'idea per rilanciare l'economia a Carrara (1) Uncategorized (1) Università che non funziona (3) Vernazza (1) Video (9) Video messaggio a Matteo Renzi (1) Violenza sulle donne (2) Viversani e Belli (2) Voglia di lavorar saltami addosso (1) Vota Giancarlo Fornei al Parlamento Europeo (2) You Tube (6) Zapping (1)