martedì 6 dicembre 2011

TeleTu, la peggior compagnia telefonica che abbia mai incontrato sulla mia strada!


Secondo te, quante raccomandate bisogna mandare a TeleTu per poter disdire il servizio di Adsl?

Scegli il numero:
* Una;
* Due;
* Tre.

Sbagliato!
Per disdire il servizio Adsl di TeleTu, ci vogliono almeno quattro raccomandate!

Forse...

Prima del Natale 2010, mi sono reso conto che a casa di mia madre, la cui bolletta telefonica è intestata a me, veniva ancora conteggiato il canone della linea Adsl che usavano i miei figli quando andavano a trovare la nonna.

Dato che si sono comprati una di quelle pennette con il collegamento online, decido di disdire l'Adsl e faccio una gentile telefonata a TeleTu. Ma dal telefono... non posso disdire nulla: devo scrivere.

Già qui, ravviso qualcosa che non funziona: perché l'attivazione di eventuali servizi tramite telefono è valida e la disdetta no?

Mi arrabbio un pò, e devo essere sincero: decido di non pagare più le bollette.

1° raccomandata.
Ma dopo qualche mese, mi rendo conto che a "pagarne" le conseguenze, con la disattivazione della linea, è quella povera donna di mia madre, anziana. Pertanto, scrivo una prima raccomandata a TeleTu.

Nella raccomandata, datata 12 marzo 2011, specifico bene nell'oggetto la "disdetta del servizio Adsl e dell'Opzione Cellulari". Specifico, inoltre, che pagherò le bollette rimaste insolute ma che non accetterò più bollette contenenti costi relativi al servizio di Adsl.

TeleTu, come da ricevuta di ritorno in mio possesso, ha ricevuto la mia prima raccomandata il 18 marzo 2011.


Il fax.
Il 30 aprile 2011, mi arriva una nuova bolletta di TeleTu contenente il costo Adsl per il bimestre febbraio/marzo.

Per sicurezza, decido di chiamare nuovamente TeleTu per chiedere se hanno provveduto a disdire il servizio Adsl: una gentile signorina mi dice che non hanno ricevuto nulla e mi consiglia di inviare un fax con copia della raccomandata.

Il 6 aprile 2011 faccio il fax.


La richiesta di disattivazione per iscritto.
Il 15 aprile 2011, ricevo una normale lettera da TeleTu, dove mi scrivono testualmente: "a seguito della Sua richiesta ricevuta in data 06/04/2011, relativa alla dismissione del servizio Tele Tu, con la presente Le comunichiamo che potremmo gestire la disattivazione solo dopo aver ricevuto comunicazione tramite raccomandata A/R"...

Tra me e me, penso: "Ma questi ci fanno o ci sono?"

Ricontrollo la data sulla cartolina di ritorno della prima ricevuta e noto, grande come una casa, il timbro di TeleTu. Quindi vuol dire, che qualcuno, a TeleTu, ha ricevuto la mia raccomandata.


2° Raccomandata.
Il 10 maggio 2011, scrivo una seconda raccomandata, contestando la fattura del 30 aprile e la mancata disdetta del servizio Adsl e dell'Opzione Cellulari.

Nella raccomandata, inserisco anche copia della precedente e dell'avviso di ricevimento, tanto per far vedere che avevo già scritto e qualcuno aveva ricevuto la mia prima raccomandata.

Niente da fare.
Disabilitano nuovamente la linea telefonica a mia madre per mancato pagamento di quella bolletta e per "quieto vivere", e anche perché mia madre è anziana, decido di pagare quella bolletta, del resto, mi dico: "Forse quei mesi devo pagarli"!

Pago la bolletta e la linea viene riattivata.
Nel frattempo, mi torna indietro la ricevuta di ritorno della seconda raccomandata: nuovo grande timbro di TeleTu e data del 17 maggio 2011.

Questa volta, immagino: è fatta!

Ma non ho tenuto conto dei nostri amici di TeleTu, la peggior compagnia telefonica che abbia mai incontrato sul mio cammino.

Il 30 giugno e il 30 agosto 2011, mi arrivano altre due bollette, con il costo del servizio di Adsl per il periodo aprile/maggio, mentre magicamente, i mesi di giugno e luglio sono gratuiti.

A questo punto, devo pensare che la mia seconda raccomandata, sia arrivata a buon fine. Ma io perché devo pagare il servizio di Adsl di aprile e maggio se la disdetta l'ho data il 12 marzo 2011?


3° Raccomandata.
M'incazzo un pò e decido di non pagare più alcuna bolletta a TeleTu.
Acquisto un telefonino per anziani a mia madre e il 22 agosto 2011, scrivo la terza raccomandata a TeleTu, questa volta, dando disdetta totale a qualsiasi tipo di servizio.

Ad essere onesto, nelle due bollette di giugno e agosto, ci sono conteggiate anche delle telefonate che mia madre ha fatto. Telefonate che quindi pagherò ai nostri amici di TeleTu perché effettivamente fatte.

Pensavo che la storia fosse finita lì e mi accingevo a fare un conteggio forfettario per pagare quello che "effetivamente è stato consumato" al telefono da mia madre, quando a ottobre, ho ricevuto l'ennesima bolletta.

Nella stessa, nessun costo di telefonate (sembra che la disdetta alla linea telefonica con la raccomandata del 22 agosto abbia funzionato), ma in compenso, riecco l'addebito per il servizio di Adsl, per i mesi di agosto e settembre (anche se in misura minore).


4° Raccomandata.
Nel frattempo, gli amici di TeleTu, tramite una loro società di recupero crediti, mi hanno messo in "mora".

Il 3 dicembre 2011, non mi è rimasto che scrivere la quarta raccomandata, prima di rivolgermi ad un'Associazione di Consumatori che possa tutelarmi.

Nella stessa, ho chiesto l'annullamento delle ultime fatture e il ri-calcolo di quello che effettivamente dovuto da mia madre.

Ribadendo che sono pronto a pagare ogni euro di telefonate effettivamente fatte, ma che non ho nessuna intenzione di pagare un servizio di adsl cui ho dato disdetta il 12 marzo 2011. E se tale disdetta non basta, voglio saperlo per iscritto.

In chiusura di questo lungo post, che assomiglia ad una telenovella, mi pongo due domande:

1. Ma una disdetta data il 12 marzo del 2011 per raccomandata, quando entra in vigore? Quanti mesi devono passare prima che la stessa venga accolta?

2. Una compagnia che investe in immagine come TeleTu, non dovrebbe scrivere ad un cliente che gli ha inviato ben 3 raccomandate, spiegandogli il "motivo" per cui dovrebbe pagare le sue bollette?

Se pensa di avere ragione, non dovrebbe scrivere una lettera dove dice, per filo e per segno, il motivo per cui sono in difetto?

Ecco, questa è la cosa che mi ha rattristato di più: aver scritto ben 3 raccomandate a qualcuno che, pur avendole ricevute, ha fatto finta di nulla. Come se non esistessi...


Non si è neppure degnata di scrivermi e dirmi: LEI HA TORTO!
Alla faccia della "Customer Sactisfaction"!

Forse, resterò senza risposte e magari finirò anche per pagare quelle bollette per "quieto vivere".

Ma voglio che TeleTu, sappia che con me, ha fatto una pessima figura e non mi avrà mai più, come suo cliente.

Giancarlo Fornei

2 commenti:

  1. sottoscrivo, sono nelle stesse condizioni purtroppo

    RispondiElimina
  2. Caro Fabio,
    benvenuto tra gli "appassionati" di TeleTu (noti un pò d'ironia, vero?)...

    un abbraccio

    RispondiElimina

Dona ora quello che vuoi

Ti sono piaciute le informazioni che hai trovato nel blog? Le ritieni interessanti e utili? Allora aiutaci a tenerlo costantemente aggiornato e ricco di news. Fai la tua donazione in piena libertà. Può bastare anche un solo euro. Clicca qui sotto per donare quello che desideri, quello che puoi. GRAZIE

Etichette

1° discoteca senza alcool e senza droga in Italia (1) 150 Anni dell'Unità d'Italia (2) 7 motivi per votare Giancarlo Fornei (1) 892424 (1) Accademia di Belle Arti di Carrara (2) Accordo di Pomigliano (1) Achille Scalabrin (1) Acqua del rubinetto (1) Adusbef (1) Aiutare gli altri (1) Aiutiamo Ibra cane abbandonato (1) Alessandro Milan (10) Alessandro Volpi nuovo Sindaco di Massa (1) Alessandro Volpi Sindaco di Massa (1) Altroconsumo (1) Amia Carrara (2) Amministrative Carrara 2012 (4) Amministratori incapaci (6) Anatocismo bancario (1) Angelo Zubani (7) Angiola Armellini (1) Anna Maria Cancellieri (1) Anna Maria Tarantola (1) Antenna 3 (2) Antonio Di Pietro (19) Antonio MastroPasqua (1) Antonio Miclavez (1) Appuntamenti Elettorali (4) Apt che non funzionano (1) Apuafarma Carrara (1) Arrigo Petacco (1) Articolo 18 (2) Asl di Massa Carrara (1) Asl Toscane in crisi (5) Associazione Fiocco Rosa (1) Atn Massa Carrara (1) Auspicio di Pace (1) Autostima (1) Barbara Benini (1) Basta Poliica (2) Basta voto Lega (2) Belle iniziative (2) Belle notizie (19) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (20) Bonus ai dirigenti della Regione Toscana (1) Brutte notizie (101) Brutto esempio della burocrazia italiana (1) Buon Natale (1) Buone iniziative (1) Burocrazia Italiana (14) Cambiare l'Italia (3) Candidato alle Europee 2014? (6) Candidatura di Giancarlo Fornei al Parlamento Europeo nell'Italia dei Valori (5) Canile sanitario di Massa (1) Capo dello Stato (3) Carceri italiane (1) Cardinale Tarcisio Bertone (1) Carlo Baratta ex 5 stelle (1) Carlo Sangalli (1) Carrara (23) Caso Battisti (2) Caso Cuffaro (1) Caso Fermet (1) Casta Politica (28) Caste Italiane (3) Cava dei Poeti (1) Cervelli Italiani (1) Cesare Geronzi (1) Cesvot Toscana (1) Cgia Mestre (4) Che pena lo show di Panariello (1) Chiesa Cattolica (1) Ci prendono in giro (9) Cinque Terre (1) Circolo LAAV Massa Carrara (1) Clandestini (1) Clarence Seedorf (1) Classe politica incompetente (15) Cna (1) Coldiretti (1) Combattere con tutte le proprie forze (2) Come lo stato italiano butta via i soldi (2) Come Vivere Alla Grande (3) Come Vivere Alla Grande - Libro (1) Commissione Europea (1) Competenze (1) Comune di Carrara (11) Comune di Massa (1) Con-Vivere (1) Conferenze Gratuite (1) Coniugi MastroPasqua (1) Consigli a Mario Monti (10) Consigli ai giovani (1) Consorzio Venezia Nuova (1) Consumo Critico (2) Cooperativo L'Intreccio (1) Corrado Passera (1) Corriere della Sera (6) Corruzione (1) Corte dei Conti (1) Corte Europea (1) cose all'italiana (13) Costo clandestini in Italia (1) Costo del lavoro (3) Crescita (2) Crisi Economica (16) Croce Bianca Querceta (2) Cultura (1) Cuneo fiscale (2) Cuno Tarfusser (1) Cura Marchionne (1) Da leggere (2) Da prendere come esempio (6) Daniele Masseglia (1) Degrado a Carrara (1) Delusione Bce (1) Dicembre nero per l'economia italiana (1) Diego Marani (1) Dilma Rousseff (3) Discariche illegali (1) Disoccupazione in Italia (3) Donne al potere (2) Dottor Maurizio Cantore (1) Ebook e libri consigliati (20) Economia Alternativa (2) Edward Luttwak (1) Egoisti super pagati (2) Elio Lannutti (1) Elio Veltri (1) Elsa Fornero (1) Emilio Spaziante (1) Energia Rinnovabile (1) Energia Verde (1) Enrico Giovannini (1) Equitalia (3) Ermete Realacci (1) Esempi da non seguire (36) Esempi da seguire (12) Evasione fiscale (5) Fabrizio Iacopini (1) Fallimento delle politiche industriali italiane (1) Fare (2) Fate come lui (1) Fermare il declino (2) Fermate Monti (5) Fermiamo la casta (5) Festa del 1° Maggio (1) Festa del 17 Marzo (2) Fiat (1) Finanziamento Pubblico dei partiti (3) Firenze (1) Firma per eliminare il rimborso elettorale (1) Fisco ingiusto (1) Fondo Unico Spettacolo (1) Fonti Rinnovabili (1) Francesco Boccia (1) Francesco Gesualdi (1) Frasi celebri (8) Genova (1) Gente (2) Gian Antonio Stella (1) Giancarlo Caselli (1) Giancarlo Fonei (1) Giancarlo Fornei (13) Giancarlo Fornei al Parlamento Europeo (7) Giancarlo Fornei candidato alle Europee 2014 nell'Italia dei Valori (20) Giancarlo Fornei vota Fare (1) Gianfranco Fini (3) Gianfranco Fini. Lo sfascio di Futuro e Libertà (1) Giorgio Napolitano (5) Giorgio Squinzi (1) Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (1) Giornata Raccolta Farmaco (1) Giovanni Zibordi (1) Giuliano Amato (1) Giuliano Ferrara (1) Giuliano Santoro (1) Giulio Tremonti (1) Giunta Conti (1) Giuseppe Bortolussi (1) Giuseppe Turani (1) Giuseppre Cruciani (1) Gli economisti bocciano la riforma del lavoro (1) Gli italiani mangiano anche i cibi scaduti (1) Gli scandali della politica italiana (17) Governo delle tasse (15) Governo Incapace (18) Governo Monti (12) Grazie (1) Guardia di Finanza (1) Guidare col telefonino (1) Guido Crosetto (1) I giovani sono arrabbiati (1) I nuovi leader (2) I partiti politici tradizionali crolleranno (1) I politici italiani comunicano come dei cani (1) Idiozie Primaverili (1) Ignazio Messina Segretario Nazionale IDV (1) Ikea lascia Pisa (1) Il Capo dello stato sbaglia (4) Il Club della Terza Età (1) Il Corriere della Sera (1) Il Fatto Quotidiano (1) Il Manifesto di Giancarlo Fornei per rilanciare l'Italia (1) Il paese dei Bengodi (27) Il Tirreno (5) Immigrati (7) Imprenditori che si uccidono (1) In Europa per le Donne Italiane (1) Incazzato Nero (16) Incompetenti (6) Incontri con l'Autore (1) Incontri elettorali (2) Ingiustizie (2) Inps (1) Insensibili (4) Internet (2) Io li voterei (3) Ipocrisia Italiana (14) Irresponsabili (33) Istat (1) Italia dei Valori (18) Italiani sempre più poveri (2) L'attaccamento ad una maglia (2) L'Ilva di Taranto (2) L'invasione dell'Italia (3) L'Italia degli Incivili (16) L'Italia dei furbi (8) l'Italia delle truffe (16) La crisi economica uccide (6) La crisi in Italia (6) La crisi uccide (6) La cultura turistica che manca in Italia (1) La cura uccide il malato (3) La disfatta di Berlusconi (1) La giustizia che non funziona (6) La lavorazione del marmo deve restare a Carrara (1) La mentalità assistenzialista degli Italiani (1) La mia prima decisione come candidato (1) La Nazione (97) la provocazione di Giancarlo Fornei (1) La riprova sociale di Robert Cialdini (1) La sanità che funziona (1) La sanità che non funziona (6) La sinistra che mi piace (2) La squadra del mio cuore (1) La strategia di Berlusconi (1) La valutazione dei docenti in Italia (1) La Zanzara (1) Laura Bottici (2) Lavorare Manca (1) Le associazioni di volontariato toscane hanno un loro social network (1) Le cave di marmo di Carrara (2) Le mie antipatie personali (12) Le mie simpatie personali (4) Le pensioni d'oro di alcuni italiani (4) Le sculture di cacca della Biennale di Carrara (1) Le spese inutili (10) Lega (2) Leonardo e l'Inter (3) Lettera aperta a Giorgio Napolitano (1) Lettera aperta a Matteo Renzi (2) Lettera aperta a Silvio Berlusconi (3) Lettera aperta ad Antonio Di Pietro (1) Lettera aperta agli esponenti dell'opposizione; (1) Liberalizzazioni vere (1) Libri consigliati (1) Linguistica del Premier (1) Link Lab (1) Lista Sinistra per Piombino (1) Lo Stato divora il 77% delle tasse (1) Lorenzo Sani (1) Luca D'Agnese (1) Luciano Garofano (1) Luigi Giampaolino (1) Lunigiana (2) Madre Teresa di Calcutta (1) Magistratura Italiana (1) Marco Cattaneo (1) Marco Della Luna (3) Marco Fortis (1) Marco Fufo (1) Marco Magnani (1) Marco Pizzuti (1) Marco Travaglio (1) Maria Baratto (1) Maria Giovanna Basile (1) Mario Draghi (1) Mario Giordano (4) Mario Monti (23) Mario Sechi (1) Marmo di Carrara in esposizione (1) Massa Carrara (5) Massimo D'Alema (1) Massimo Degli Esposti (1) Matteo Martinelli (1) Matteo Renzi (7) Maurizio Cantore (1) Maurizio Crozza (1) Meglio che niente (1) Meritocrazia (1) Michele Boldrin (1) Michele Tiraboschi (1) Millionaire (2) Milton Friedman (1) Ministro Balduzzi (1) Ministro Cancellieri (1) Ministro Passera (1) Movimento Cinque Stelle (20) Multe (1) Nazionale italiana (2) Nazionale ridicolizzata (1) Nichi Vendola (1) Niente auto blu nel Comune di Massa (1) Nina Fabrizio (1) Nuovo Consumo (1) Oggi (1) Olimpiadi (2) Onorevole Mario Sberna (1) Opportunità di lavoro (6) Oscar Giannino (6) Ospedale di Carrara reparto Oncologia (3) Ospedale di Gerace (1) Panorama (2) Papa Francesco (1) Parata del 2 Giugno (2) Parlamento Euopeo (1) Parlamento Europeo (1) Parlamento Italiano (6) Partite Iva in calo (2) Passo Carrabile (1) Peccioli (1) Persone capaci (1) Pierfrancesco De Robertis (1) Pierluigi Bersani (1) Piero Ignazi (1) Pietro Garibaldi (1) Politica e Mafia (2) Politici Incapaci (11) Politici Incompetenti (1) Politici indecenti (3) Polizia Municipale Forte dei Marmi (1) Presentazione libro (1) Presidente della Repubblica (4) Presidente Istat (1) Pressione fiscale (3) Problema demografico dell'Italia (1) Problemi dell'Italia (67) Prossima tassa sulle scorregge (1) Provincia di Massa Carrara (4) Quello che non vorrei mai accadesse (40) Quote rosa (1) Raccolta differenziare (1) Raccolta differenziata (4) Raccolta firme sui referendum proposti dall'Italia dei Valori (1) Radicali (1) Radio 24 (21) Recensione (1) Recessione (1) Record mondiale italiano di pressione fiscale (1) Referendum Abrogativo Pensioni ai Parlamentari (1) Referendum contro la casta politica (2) Regione Toscana (1) Report Rai3 (1) Ricerca Scientifica (2) Ricerche (1) Riciclare la plastica (1) Riflessioni di Giancarlo Fornei (3) Riflessioni di GiancarloFornei (16) Riforma del Lavoro (3) Riforma Gelmini (2) Riforma Università Italiana (2) Rilanciare l'Italia (3) Rimborsi ai partiti (1) Risultati del governo Monti (3) Rivolta Sociale (3) Rivoluzione digitale (1) Rivoluzione via Internet (1) Roger Abravanel (1) Rom (2) Rossana Linguini (1) Rossella Diaz (1) Santoro (1) Sara Paglini (1) Scansafatiche (6) Scuola pubblica che non educa (1) Segnale forte a chi inquina (1) Semplicemente vergognoso (3) Sergio Marchionne (2) Sergio Rizzo (5) Silvana Mura (1) Silvio Berlusconi (21) Simone Caffaz (1) Simone Rossi (1) Sindacati (3) Sindrome di Marfan (1) SInistra senza Idee (2) Sinistra senza Leader (1) Sovraffollamento carceri italiane (1) Spending review (2) Sprechi italiani (1) Sprecopoli Carrarese (6) Sprecopoli Toscana (7) Spudorati (2) Statali razza protetta (1) Stato vampiro (2) Stefano Calicchio (1) Stefano Cecchi (1) Strada dei Marmi (1) Susanna Camusso (3) Tagli alla sicurezza dei cittadini (1) Tagli alla spesa pubblica del Comune di Massa (1) Tagliare le scorte ai politici (2) Taglio delle tasse (2) Tasse locali (1) Tasse troppo alte (5) Teatro della Rosa Pontremoli (1) TeleTu? Per carità (1) Teoria dello shock economico (1) Terremoto in Emilia Romagna (1) Terremoto politico (1) Tito Boeri (1) Toscana (1) Trasmissioni faziose (1) Tutte le volte che ce l'abbiamo fatta (1) Umberto Bossi (4) Un suicidio ogni due giorni (1) Un'idea per rilanciare l'economia a Carrara (1) Uncategorized (1) Università che non funziona (3) Vernazza (1) Video (9) Video messaggio a Matteo Renzi (1) Violenza sulle donne (2) Viversani e Belli (2) Voglia di lavorar saltami addosso (1) Vota Giancarlo Fornei al Parlamento Europeo (2) You Tube (6) Zapping (1)